La pensione di anzianità o anticipata per richiedenti con contribuzione estera è una prestazione erogata previa totalizzazione de i contributi maturati della gestione estera e dei contributi presenti nella gestione previdenziale italiana. La pensione di anzianità o anticipata può essere richiesta da:

  • i lavoratori dipendenti del settore privato iscritti presso l'assicurazione generale obbligatoria e ai fondi ad essa sostitutivi od esclusivi che hanno raggiunto la quota 96 entro il 31 dicembre 2012. In altri termini gli interessati devono aver perfezionato entro il 2012 almeno 60 anni di età e 36 di contributi oppure 61 anni di età e 35 di contributi.
Possono essere fatte valere le frazioni di quota (es. 60 anni e mezzo di età e 35 anni e mezzo di contributi). Mentre non è possibile centrare la quota, ad esempio, con la combinazione 59 anni di età e 37 di contributi. 
Per le donne i requisiti sono ancora più agevoli in quanto è sufficiente possedere 60 anni di età e 20 di contributi sempre entro la data del 31.12.2012.
La domanda di pensione  per richiedenti con contribuzione estera deve essere richiesta attraverso il servizio dedicato,

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. informazioni sulla nostra privacy policy