in partnership con

Indennità per i lavoratori domestici


Che cos’è l’indennità per i lavoratori domestici?

E’ un’indennità mensile pari a 500 euro erogata per i mesi di aprile e maggio 2020 ai lavoratori domestici che abbiano in essere, alla data del 23 febbraio 2020, uno o più contratti di lavoro per una durata complessiva superiore a 10 ore settimanali.

La misura straordinaria di sostegno è stata introdotta dall’articolo 85 del decreto legge n. 34 del 19 maggio 2020 per supportare i lavoratori domestici in condizioni di difficoltà economica causata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.

A chi spetta?

L’indennità è concessa ai lavoratori domestici, non conviventi con il datore di lavoro, in possesso dei seguenti requisiti:

  • Essere in possesso, alla data del 23 febbraio 2020, di almeno un contratto di lavoro domestico attivo validamente iscritto presso la gestione datori di lavoro domestico dell’Inps; i contratti di lavoro devono essere tutti quelli la cui instaurazione non è stata rifiutata da Inps, per non possesso dei requisiti previsti dalla normativa sui rapporti di lavoro domestico.
  • I contratti registrati debbono avere una durata complessiva dell’orario di lavoro, alla data del 23 febbraio 2020, superiore a 10 ore settimanali; questa durata deve risultare dalle comunicazioni inviate a Inps dal datore di lavoro entro la predetta data.

Soggetti esclusi

  • Sono esclusi tutti i lavoratori domestici titolari di pensione ad eccezione dell’assegno ordinario di invalidità
  • L’escusione vale anche per i titolari di altra tipologia di rapporto di lavoro dipendente a tempo indeterminato - fatta salva la titolarità di un rapporto di lavoro di tipo intermittente

Documenti da allegare

Per presentare la domanda è necessario allegare i seguenti documenti:

Documento d’identità

Documento di identità in corso di validità.

Autocertificazione con l’indicazione del proprio IBAN per la richiesta dell’indennità

Documento presente nell’area riservata.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. informazioni sulla nostra privacy policy