L'assegno mensile di accompagnamento spetta ai cittadini per i quali è stata accertata la totale inabilità (100%) residenti in forma stabile in Italia, indipendentemente dal reddito personale annuo e dall'età. L'assegno mensile di accompagnamento può essere richiesto dai soggetti con i seguenti requisiti:

  • riconoscimento dell'inabilità totale (100%) per malattie fisiche o psichiche; 
  • impossibilità di camminare senza l'aiuto permanente di un accompagnatore, ovvero impossibilità di compiere gli atti quotidiani della vita e la conseguente necessità di un'assistenza continua; 
  • cittadinanza italiana; 
Per quanto riguarda i cittadini stranieri comunitari:
  • iscrizione all’anagrafe del Comune di residenza
Nel caso di quelli extracomunitari: 
  • permesso di soggiorno di almeno un anno;
  • residenza stabile e abituale in Italia.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. informazioni sulla nostra privacy policy